Al contrario, si. E come ho già scritto niente di fenomenale, semplicemente niente burro fuso a fare una amalgama con i biscotti sbriciolati, il cambiamento sta tutto qui.

Ma la parte croccante c’è eh! eccome se c’è ! e con la sua nota lievemente amara, ci sta benissimo! Sono amaretti, che poi, se volete rendere questa ricetta ancora più rapida potete decidere di comprarli pronti, insomma a voi la scelta. Io li ho comprati e vanno benissimo!

Per il resto, fragole, il più classico dei classici Philadelphia, sostituibile con qualsiasi altro formaggio fresco spalmabile, anche la robiola ad esempio, e la panna. Nei mesi più caldi non può mancare la cheesecake giusto? Ecco questa versione base è perfetta per innumerevoli adattamenti, sia che la vogliate bianca o al cioccolato, ma anche per una sfiziosissima versione salata, perché no!

Le dosi sono per 8 persone

Cheesecake senza glutine con fragole e amaretti

Vi occorrerà un quadro d’acciaio delle dimensioni di 12×24 cm, foderatelo con dei fogli di acetato o della pellicola.

  • 200 g di amaretti grossolanamente sbriciolati
  • 600 g di Philadelphia
  • 250 g di panna fresca
  • 200 g di zucchero a velo
  • 12 g di colla di pesce in fogli
  • 300 g di fragole / 50 g di mirtilli
  • 50 g di zucchero semolato
  • 1 limone

Mondate metà dose di fragole, tagliatele e mettetele in un pentolino con 50 g di zucchero e il succo di mezzo limone. Lasciate sciogliersi il tutto.

Tagliate le altre fragole in modo da averle pronte per la decorazione e triturate grossolanamente gli amaretti e mettete tutto da parte.

Fate rinvenire la colla di pesce in acqua fredda non mettete troppa acqua, si utilizza una quantità d’acqua che è 5 volte il peso della colla di pesce, in questo caso sono 60 g di acqua.

In una ciotola amalgamate il Philadelphia con lo zucchero, montate la panna ma tenete qualche cucchiaio in modo che possiate scaldarne un po’ per potervi sciogliere i fogli di colla di pesce ben strizzati.

Incorporate la panna montata al Philadelphia e unite anche la colla di pesce disciolta in poca panna.

Amalgamate bene il tutto e versate questo composto nel quadro d’acciaio e mettete in freezer per circa 2 ore.

Trascorso questo tempo, sformate la cheesecake e decoratela con le fragole, i mirtilli tagliati a metà, gli amaretti sbriciolati e la salsa di fragole ormai fredda che avete preparato in precedenza.

La torta cheesecake è ora pronta per essere gustata!

Rispondi

CLAUDIA AMBU COPYRIGHT © 2010. ALL IMAGES ARE PROTECTED UNDER COPYRIGHT LAW. CREDIT THIS WEBSITE WHEN USING ANY IMAGES ON PINTEREST AND EMAIL REQUESTS FOR ANY OTHER USAGES, INCLUDING BLOGS.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: