Una ricetta recuperata dal ricettario della mia nonna, le è stata regalata, e questo è proprio il caso di dirlo perché è una ricetta davvero speciale, nel corso degli anni sessanta dalla comunità tunisina a Castiadas.

Piatto tipico della gastronomia magrebina, non proprio semplice da fare e con un gusto spaziale! In Tunisia rappresenta un vero must da provare, espressione tipica dello street food ma in pratica preparata ovunque!

Contrariamente a quello che solitamente si pensi essere utilizzato per preparare lo scrigno di pasta per questa prelibatezza, non si utilizza la pasta fillo, ma la pasta brik, una preparazione potremmo dire un bel po’ più semplice e dalla consistenza e gusto diversi.

Io l’ho preparata gluten free ma avete la possibilità di sostituire in tutta tranquillità la farina senza glutine con una farina debole di frumento.

Per un 40ina di brik vi occorrerà:

  • 250 g di farina (senza glutine speciale per pasta fresca)
  • 3 cucchiai di olio di oliva
  • 1 tuorlo d’uovo
  • acqua quanta basta per impastare

Lavorate tutti gli ingredienti sino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

Io ho steso la pasta con l’aiuto del tira sfoglia arrivando sino alla tacca n°7. Ho ricavato dunque un rettangolo e da questo poi ricavato, dopo aver posizionato un cucchiaino di farcia in un angolino, dei triangoli richiudendo la pasta come se fosse un raviolo. Se preferite, potete richiuderla anche a mo’di involtino primavera, chiamata nello specifico, doigt de Fatma che altro non è appunto se non un brik di forma cilindrica.

Passiamo ora al ripieno

  • 250 g di petto di pollo/ agnello/ tonno
  • 3 piccole patate bollite
  • qualche rametto d prezzemolo
  • 1 piccola cipolla
  • 2 uova sode sgusciate
  • 2 cucchiaini di capperi
  • curcuma
  • sale e pepe
  • olio

In una casseruola fate cuocere a fiamma viva il pollo a tocchetti con la cipolla, un filo d’olio, sale e curcuma.

Quando sarà ben cotto, riunite la carne insieme a tutti gli altri ingredienti in un food processor e omogeneizzate il tutto.

Utilizzate la farcia ottenuta per riempire i brik, quindi fate friggere in olio di semi di arachide ben caldo. Servite subito.

Rispondi

CLAUDIA AMBU COPYRIGHT © 2010. ALL IMAGES ARE PROTECTED UNDER COPYRIGHT LAW. CREDIT THIS WEBSITE WHEN USING ANY IMAGES ON PINTEREST AND EMAIL REQUESTS FOR ANY OTHER USAGES, INCLUDING BLOGS.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: