Durante l’estate entro in completa astinenza dai dolci da forno. Io, come tanti altri credo, visto che accendere il forno quando fa caldo non è tanto piacevole. Va da se che al primo sentore di cambiamento (bastano solo pochi gradi di abbassamento delle temperature) ricomincio a sognare brioches e viennoiseries varie. Che poi il forno non è nemmeno chissà che scoglio, è proprio il tipo di pietanza che mi si addice più a una tazza di tè o caffè caldi.

Ad ogni modo, io arrivata ad un certo punto sento proprio una specie di bisogno fisiologico di fare una brioche. Se non altro, per non perderci la mano.

Ecco il babka altro non è che una deliziosa brioche da farcire come meglio ritenete opportuno. E vi dirò che ha un sapore talmente neutro che quasi quasi anche con il salato..ma ora, in pieno Ottobre, cosa ci sarà mai meglio di mele e cannella per farcirlo? La stagione autunnale e invernale è il momento giusto per riempire le narici di questi sapori e profumi, insomma se non ora, quando?

La ricetta è per due brioche da cuocere in due stampi 20×15

Babka alle mele e cannella

  • 280 g di farina debole
  • 220 g di farina forte
  • 20 g di lievito di birra
  • 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 130 g di latte
  • 120 g di uova fresche
  • 80 g di zucchero semolato
  • 80 g di burro a temperatura ambiente
  • 3 g di sale

Lavorate tutti gli ingredienti nella ciotola della planetaria con il gancio a uncino, fate incordare bene l’impasto. Per ultimo, unite il sale.

Trasferite l’impasto in una ciotola, lasciate puntare a temperatura ambiente per mezz’ora, quindi riponete in frigorifero per almeno una notte (sino a 24 ore).

Nel frattempo preparate la farcitura alle mele;

  • 5 mele qualità Golden sbucciate e tagliate allo spessore di 1/2 mm
  • 50 g di zucchero semolato
  • 50 g di zucchero integrale di canna tipo Muscovado
  • 50 g di burro
  • i semi di una bacca di vaniglia
  • un cucchiaino di cannella
  • il succo di un limone piccolo

In una padella fate sciogliere il burro, quindi unite gli zuccheri e fate appena caramellare, unite quindi le mele, la vaniglia, la cannella e fate caramellare e ritirare il tutto. (circa 10 minuti).

Mettete il composto ottenuto in una ciotola, quindi unite il succo di limone, e lasciate raffreddare. Quando sarà completamente raffreddato riponete in frigorifero per una notte.

Il giorno successivo, prendete l’impasto dal frigorifero, dividetelo in due. Stendete ciascun rettangolo avendo cura di tenere il lato lungo davanti a voi, in un rettangolo di 15×50 cm circa.

Cospargete la superficie con la farcitura alle mele, arrotolate per il lato lungo e, disponete il salsicciotto così ottenuto per il lungo davanti a voi.

Con un coltello ben affilato tagliate questo salsicciotto a metà per il senso della lunghezza, dividete le due parti, quindi disponetele a X una sopra l’altra. Intrecciate i due capi sino a chiudere il tutto. Riponetele quindi negli stampi precedentemente imburrati e appena infarinati.

Lasciate lievitare a temperatura ambiente sino al raddoppio (circa 1he1/2 -2) dipende dalla temperatura della stanza.

Trascorso questo tempo, spennellate la superficie delle brioches con un uovo sbattuto con un cucchiaio di latte. Cospargete la superficie con le lamelle di mandorle. Preriscaldate il forno a 190°C.

Fate cuocere i babka per circa 35 minuti, coprendo con della stagnola se dovesse scurirsi troppo verso fine cottura.

Rispondi

CLAUDIA AMBU COPYRIGHT © 2010. ALL IMAGES ARE PROTECTED UNDER COPYRIGHT LAW. CREDIT THIS WEBSITE WHEN USING ANY IMAGES ON PINTEREST AND EMAIL REQUESTS FOR ANY OTHER USAGES, INCLUDING BLOGS.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: