Vi ricordate dei pomodorini alla “maniera umbra”? Scrissi di loro che erano come delle ciliegine, uno tira l’altro. Per rimanere in tema apetizers e rimanere in tema “cucina siciliana” che, per chi se lo fosse perso, sarà il tema culinario qui al bistrot per tutto il mese di luglio, ci siamo preparati per pranzo le zucchine a beccafico.

La ricetta è in vero molto simile a quella del ripieno dei pomodorini farciti all’umbra, e, inoltre, assomiglia moltissimo alla preparazione degli involtini di melanzane siciliani, differendo da questa per qualche particolare certamente ma molto molto simili.

Gli involtini di zucchina a beccafico sono dei bocconcini traboccanti di bontà, perfetti da gustare con le mani, puliti ed eleganti da servire a un buffet in piedi.

Vi servirà sicuramente una mandolina o un pelapatate per ricavare dalla zucchina delle strisce di spessore regolare, che andranno poi farcite con questo ripieno.

Questi gli ingredienti per la farcitura :

Io ho farcito circa 25/30 involtini ma non ho pesato praticamente niente..Cercate di dosare e armonizzare in fatto di quantità tutti gli ingredienti a occhio. Il composto dovrà risultare sabbiato, umido, come il composto che preparate per fare le polpette.

pane grattugiato
zucchine
olive taggiasche
uvetta
4/5 acciughe dissalate
pinoli
capperi
uovo
olio extravergine d’oliva
pecorino sardo grattugiato
sale
menta
timo

Mettete tutti gli ingredienti in una padella, ad eccezione del pecorino e fate andare a fiamma bassa per qualche minuto sino a che il tutto si sarà ben amalgamato, spegnete la fiamma, fate stemperare, quindi unite l’uovo e amalgamate bene.

Prendete quindi la fetta di zucchina, disponete su di una estremità una porzione di farcitura, quindi arrotolate e infilzate su di uno stecchino di legno. Procedete così sino ad esaurimento di tutti gli ingredienti.

Disponete gli spiedini su di una teglia ricoperta di carta da forno, spennellate gli involtini con l’olio extravergine d’oliva e spolverateli con il pecorino sardo, o romano, grattugiato.

Infornate per circa 10/15 minuti a 180°C. Fate dorare quindi spegnete il forno, fate intiepidire gli involtini e servite.

Rispondi

CLAUDIA AMBU COPYRIGHT © 2010. ALL IMAGES ARE PROTECTED UNDER COPYRIGHT LAW. CREDIT THIS WEBSITE WHEN USING ANY IMAGES ON PINTEREST AND EMAIL REQUESTS FOR ANY OTHER USAGES, INCLUDING BLOGS.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: