Annunci

Fare le torte in casa continua sempre ad esercitare un certo fascino su di me. Una preparazione semplice, che , di solito, mi piace preparare per la colazione, effettivamente non sono proprio una cima in torte da compleanno o super decorate. A volerla dire tutta non mi sono neanche poi piaciute mai tanto. Preferisco le torte in stile “decadente” estremamente essenziali ma, al contempo, fatte con ingredienti speciali, che ti sanno regalare al morso sensazioni speciali.

Lo so, lo so, stiamo parlando di una torta allo yogurt. Ma perché sminuire? Se usiamo materie prime buone anche lei può diventare un dolce di tutto rispetto, se non altro, perché preparata da voi in primis, e poi perché le torte da credenza meritano rispetto tanto quanto gli altri dolci.

Vi avviso, è una torta dallo spiccato profumo e sapore di cacao. Quindi, nell’eventualità che non vi piaccia e vogliate smorzarne un po’ il gusto riducendone la percentuale, dovrete andare a sostituirlo nello stesso peso tolto in farina (o fecola).

  • 190 g di farina debole per dolci soffici
  • 80 g di cacao (quello in polvere Valrhona è davvero speciale, lo trovate su Amazon 😉
  • 125 g di olio di vinaccioli (oppure burro fuso)
  • 3 uova di dimensioni grandi non fredde
  • 125 g o un vasetto di yogurt (e qui si potrebbe parlare all’infinito ma meglio di no, sceglietene uno BUONO mi raccomando)
  • 1/2 cucchiaino di caffè solubile sciolto in 30 g di latte o acqua)
  • 290 g di zucchero semolato
  • 8 g di lievito per dolci in polvere
  • un pizzico di sale

Imburrate e infarinate bene uno stampo da 24 cm oppure diversi stampi.

Preriscaldate il forno a 180°C.

Setacciate tutte le polveri in una ciotola, compreso il sale e il lievito.

In un’altra ciotola montate uova e zucchero, sino ad avere una spuma chiara e soffice, quindi unite lo yogurt. Incorporate le polveri e il caffè sciolto nel liquido. Versate per ultimo l’olio (o il burro fuso) e mescolate delicatamente dal centro verso l’esterno.

Versate il composto negli stampi e infornate per circa 20/25 minuti, effettuate comunque la prova con lo stecchino di legno. Dovrà uscire pulito e asciutto, allora la torta sarà perfettamente cotta.

Conservate al riparo dall’aria, in contenitori ermetici.

Annunci

Rispondi

CLAUDIA AMBU COPYRIGHT © 2010. ALL IMAGES ARE PROTECTED UNDER COPYRIGHT LAW. CREDIT THIS WEBSITE WHEN USING ANY IMAGES ON PINTEREST AND EMAIL REQUESTS FOR ANY OTHER USAGES, INCLUDING BLOGS.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: