A noi piacciono molto gli asparagi selvatici. Vicino alla mia casa al mare, sulla costa orientale sarda, conosciamo un posticino che sistematicamente ad ogni stagione si riempie di asparagina. Così, senza andare troppo lontano, sulla lunga strada perennemente soleggiata e a tratti ombreggiata da altissimi eucaliptus, facciamo la nostra consueta passeggia in cerca di asparagi selvatici.

Quest’anno, con il lockdown, purtroppo non abbiamo potuto farlo se non queste ultime settimane, e devo dire che siamo stati piuttosto fortunati perchè nonostante le bellissime giornate, ha fatto anche qualche acquazzone che altro non può aver fatto se non stimolarne la crescita.

Per fare questo risotto, preparate il brodo a casa. Eliminate dagli asparagi la parte più coriacea, e utilizzatela, insieme a qualche carota, un cuore di sedano, una cipolla e qualche pomodorino, per fare il brodo vegetale, appunto.

Fate tostare un buon riso per risotti in una pentola capiente. (320/350 g per 4 persone). Quando il riso sarà ben tostato iniziate a incorporare il brodo vegetale ben caldo.

Quando mancheranno 5 minuti al termine della cottura, unite le parti che avete conservato degli asparagi (teste e il gambo meno coriaceo) e unitelo al risotto insieme ai pezzetti di crudo (circa 1 etto). Io ho usato uno stagionato sardo.

Se salate il brodo vegetale non avrete bisogno di correggere con altro sale, considerata anche e soprattutto la presenza del prosciutto crudo che di per se è già bello sapido.

Potete quindi mantecare fuori dal fuoco e concludere con una spolverata di pepe di mulinello.

Per realizzare delle piccole chips, o della polvere di cipolla rossa, non dovrete far altro che affettare finemente la cipolla e farla asciugare in forno a 70°C per circa 2 ore.

Completate il piatto con dei ciuffetti di timo limone.

Rispondi

CLAUDIA AMBU COPYRIGHT © 2010. ALL IMAGES ARE PROTECTED UNDER COPYRIGHT LAW. CREDIT THIS WEBSITE WHEN USING ANY IMAGES ON PINTEREST AND EMAIL REQUESTS FOR ANY OTHER USAGES, INCLUDING BLOGS.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: