Annunci

L’idea di provare a fare i tortelloni è stata di mia mamma. Devo dire che davanti alle proposte altrui rimango sempre disponibile, un po’ per accontentare i desideri di chi mi sta vicino, un po’ perché come sempre mi piace mettermi alla prova. Una cosa è certa, parto sempre moooolto indecisa.

Ci devo studiare su, un po’ attraverso i libri, un po’ con qualche forum sul web, un po’ di esperienza personale e alla fine arrivo a una mia piccola personale soluzione.

Io ho sempre condiviso, a livello pratico, la scuola di un uovo per etto di farina. Ma stavolta avevo voglia di cambiare, di fare una sfoglia più ricca, più golosa. Una persona molto carina e discreta, mi ha fatto notare che la mia sfoglia risulta un po’troppo spessa, quindi, stendetela il più possibile, deve sembrare un velo.

Così, leggiucchiando qua e là sono riuscita a capire che per quanto si voglia fare una sfoglia con soli tuorli, utilizzarne comunque uno intero è sempre d’aiuto per la texture o elasticità e la resistenza finale. In cottura non si deformano e non gonfiano eccessivamente (caratteristica comunque tipica laddove siano presenti le uova).

Per quanto riguarda la chiusura dei tortelloni è stato ovviamente utilissimo youtube, dove si trovano tranquillamente i passo-passo a prova di principiante grazie ai quali si riesce a capire senza troppa fatica come fare a chiuderli a dovere.

In questo video trovate delle semplici dritte per la chiusura.

Per quanto riguarda altri dettagli: la dimensione del quadrato per realizzare il tortellone sarà di 7 massimo 8 cm per lato.

Il ripieno è ovviamente a vostra discrezione.

Per quanto riguarda la sfoglia le dosi per circa 50 tortelloni ( 7 cm)

  • 250 g di farina 00
  • 250 g di semola rimacinata di grano duro
  • 1 uovo
  • 8 tuorli
  • acqua fredda q.b

Lavorate tutti gli ingredienti a mano su di una spianatoia. Aiutatevi con dell’acqua per impastare solo dopo che le farine avranno assorbito bene le uova. (acqua ne occorre pochissima).

Dovrà risultare un impasto ben omogeneo che all’inizio risulta un po’ duro.

Fate una palla con l’impasto ottenuto e ricopritelo con la pellicola. Lasciate riposare almeno 30 minuti a temperatura ambiente. L’impasto si presenterà ben liscio, lucido e molto più morbido.

Da qui in poi stendete la sfoglia, ricavate i quadrati, disponete al centro una piccola dose di ripieno e quindi chiudete aiutandovi anche con il video se vi piace.

Io per riempire 50 tortelloni ho utilizzato 500 g di ricotta di pecora, una bustina di zafferano e sale q.b.

Ho condito con degli spinaci saltati al burro e pepe.

Annunci

1 Comment

Rispondi

CLAUDIA AMBU COPYRIGHT © 2010. ALL IMAGES ARE PROTECTED UNDER COPYRIGHT LAW. CREDIT THIS WEBSITE WHEN USING ANY IMAGES ON PINTEREST AND EMAIL REQUESTS FOR ANY OTHER USAGES, INCLUDING BLOGS.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: