Annunci

Se siete fra quelli che pensano che fare un biscottino sia una passeggiata, potreste avere, come me del resto, sottovalutato la questione. Anche io ho sempre preso sottogamba l’approccio a questa categoria di “piccola pasticceria”. Ecco, il fatto che sia “piccola” non significa che sia semplice perché anche lei possiede le sue insidie e, con esse, piccoli trucchi di rimbalzo che possono aiutarci davvero a creare non solo un biscotto buono che è quel che più ci interessa, ma anche bello, che alla fine non dispiace.

Ne avrete le scatole piene di sti chocolate chip cookies , insomma vi sembrerà la solita ricetta noiosa di un qualunque biscotto al cioccolato dove basta mettere insieme burro, zucchero, uova, qualche aroma e il gioco è fatto.

Ma sapete che la scelta di uno zucchero, piuttosto che un’altro, non va solo a caratterizzare le proprietà nutritive del prodotto, le quali sono semplici da intuire, ma addirittura sanno conferire profumazioni e anche comportamenti differenti, specie in fase di cottura quindi generando diverse consistenze?

Così come il discorso “farina” non da prendere alla leggera. Vi sembrerà strano, ma per un biscotto perfetto bisogna anche prendere in considerazione che tipo di farina usare, in modo da capire in che modo l’utilizzo di una data farina influirà ad esempio sulla struttura del biscotto e finanche sul suo aroma.

Per questo le farine per pane o medio forti, potrebbero essere utili per il nostro caso. Con il loro alto contenuto in proteine rendono l’impasto elastico e un po’ chewy insomma perfetto per il nostro scopo, e, soprattutto in fase di cottura, ci aiuta a far sì che il biscotto non si “spalmi” eccessivamente sformandosi (cosa che invece succederebbe se usassimo una farina per torte ad esempio).

Anche il modo in cui utilizziamo la parte grassa fa la differenza.

Il burro, sarà meglio morbido o fuso? Oppure fuso nocciola? o perché no, e un grasso vegetale come l’olio di cocco? L’uso di ognuno di loro produrrebbe sicuramente risultati finali diversi.

Insomma si potrebbe stare ore a elencare diverse differenze e combinazioni, ma tranquilli ho una ricetta fantastica per voi, studiata in tutto e per tutto!

Per 16/18 chocolate chip cookies

per la parte secca:

  • 230 g di farina per pane (una 260W va bene)
  • 100 g di farina per tutti gli usi (00)
  • 2 cucchiaini di sale fino
  • 1 cucchiaino di bicarbonato

per la parte umida:

  • 225 g di burro fuso nocciola fatto raffreddare
  • 200 g di zucchero di canna integrale tipo Dulcita
  • 115 g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di polvere di caffè istantaneo (ottimo per intensificare i sapori)
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 90 g di cioccolato in gocce
  • 130 g di cioccolato fondente al 70% in pezzi

Setacciate in una ciotola tutti gli ingredienti secchi.

In un’altra ciotola versate gli zuccheri, quindi il burro fuso nocciola fatto raffreddare, il caffè istantaneo e iniziate a lavorare con le fruste a media velocità.

Aggiungete quindi l’uovo e il tuorlo. Infine incorporate gli ingredienti secchi lavorando con un mestolo. Unite per ultimo le gocce di cioccolato e il cioccolato in pezzi.

Potete mettere in frigorifero, anche per una notte, oppure cuocere immediatamente. In entrambi i casi verranno perfetti, ve lo assicuro.

Il forno dovrà essere preriscaldato a 180°C , la cottura, dovrà essere di circa 12/14 minuti. Ciò dipenderà molto dal vostro forno ma soprattutto dal quantitativo di biscotto che porzionerete sulla teglia.

Vi consiglio infatti di usare un porzionatore per gelati, ma, non essendo tutti della stessa dimensione potreste, in grammi, dosarne un po’meno o un po’in più andando quindi a modificare, seppur di qualche minuto, i tempi di cottura.

Una volta che li avrete sfornati andranno fatti raffreddare bene sulla teglia stessa (saranno molto morbidi) quindi, quando sarete in grado di spostarli potrete finire di farli asciugare su di una gratella per dolci.

Buoni, che non ve lo so spiegare.

Annunci

1 Comment

Rispondi

CLAUDIA AMBU COPYRIGHT © 2010. ALL IMAGES ARE PROTECTED UNDER COPYRIGHT LAW. CREDIT THIS WEBSITE WHEN USING ANY IMAGES ON PINTEREST AND EMAIL REQUESTS FOR ANY OTHER USAGES, INCLUDING BLOGS.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: