Annunci

Una ricetta presa in presa in prestito da Csaba, devo dire deliziosa. L’altro giorno mi è capitato di vedere su Food Network una puntata di Enjoy good food presentato appunto da lei, Csaba dalla Zorza. Se devo essere sincera mi ero dimenticata dell’eleganza e della grazia con cui si muove in cucina. E niente mi sono lasciata ammaliare dal suo charme e ho deciso di dedicare tutto il mio menù della domenica a sperimentare qualche sua ricetta, insieme a mio marito, ma potete crederci?! Che romanticherie..

Lo spinacino fresco è sottovalutato. A prescindere da questa ricetta insomma. Ma quanto è buono? Quello che più mi piace delle sue ricette è che sono semplici, ma, allo stesso tempo, eleganti, sane e complete, nutrizionalmente parlando, è chiaro.

In questi giorni, in cui restare a casa è d’obbligo, è bello dedicarsi un po’ a se, o ancora meglio, agli altri. Trovare tempo per gli altri. Ma quante volte ci lamentiamo di non averne mai abbastanza? Credo che saranno giorni utili per riorganizzare le idee, capire quali sono le priorità, curare di più se stessi, magari prendersi cura dell’orticello in casa, leggere, studiare, ascoltare musica..

Cucinare per gli altri è una cosa che adoro fare, da molti molti anni ormai. Giorno dopo giorno questa passione non ha fatto altro che intensificarsi, ampliarsi, radicarsi. Mi ha salvata tempo fa e continua a farlo ancora, giorno dopo giorno. E non c’è niente di più bello se non cucinare con amore, per gli altri.

La preparazione di questi gnocchi rosa così charmante è molto semplice e in realtà anche molto veloce!

Ingredienti e dosi per 4 persone

  • 300 g di patate farinose
  • 250 g di barbabietola cotta
  • farina 00 q.b
  • farina extra per il piano da lavoro
  • 1 uovo
  • 500 g di spinaci freschi
  • 30 g di pinoli
  • d’olio extravergine d’oliva
  • Parmigiano Reggiano grattugiato
  • sale e pepe


Sbucciate le patate e mettetele in una pentola. Copritele con acqua fredda e portate ad ebollizione, poi cuoci per circa 20 minuti o comunque sino a che saranno tenere dentro.

Scolatele e mettetele sopra una fonte di calore per perdere l’umidità – va benissimo un termosifone oppure anche il forno appena caldo a 50°C.

Grattugiate la barbabietola bollita utilizzando un passaverdure. Otterrete una poltiglia rosa

Schiacciate le patate sempre con il passaverdure, direttamente dentro una ciotola.

Aggiungete la barbabietola grattugiata e mescolate bene con un cucchiaio. Quando avrà perso un po’ di calore, aggiungete a questo impasto l’uovo e un pizzico di sale, quindi mescolate bene. Versate la farina a pioggia e incorporatela impastando un po’.

Trasferisci l’impasto rosa sul piano da lavoro infarinato. Aggiungi farina se dovesse essere necessario.

Tagliate in 4 pezzi e allungate ciascuna parte in un salsicciotto, usando i palmi delle mani. Tagliate gli gnocchi con un coltello o con un tarocco e sistemateli su un vassoio appena infarinato.

Mettete sul fuoco una grande pentola di acqua salata e portate ad ebollizione.
Nel frattempo, scaldate in una piccola padella l’olio d’oliva. Mettete gli spinacini e coprite con coperchio e lasciate appassire.

Tagliateli con il coltello (lasciandoli comunque grossolani) e rimetteteli nella padella insieme ai pinoli. Fate cuocere 2 minuti, poi togliete dal fuoco e mettete da parte.

Fate scivolare gli gnocchi nell’ acqua bollente e lasciate cuocere per 1/2 minuti, tirandoli fuori dall’acqua con una schiumarola non appena verranno a galla.

Sistemate gli gnocchi in una ciotola, condite con gli spianaci saltati con i pinoli, quindi suddividete nei piatti da portata.

Cospargete con il parmigiano grattugiato, e una spolverata di pepe fresco di mulinello. Servite subito.

Annunci

Rispondi

CLAUDIA AMBU COPYRIGHT © 2010. ALL IMAGES ARE PROTECTED UNDER COPYRIGHT LAW. CREDIT THIS WEBSITE WHEN USING ANY IMAGES ON PINTEREST AND EMAIL REQUESTS FOR ANY OTHER USAGES, INCLUDING BLOGS.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: