Per la serie, è ora di pranzo, e mo? Le patate ci salvano sempre la vita 😀

Certo non velocissime da cuocere, se ci servono bollite, ma se tagliate piccole piccole sono deliziose nelle frittate, al forno, in cocotte con un uovo, al vapore, gratinate, fritte, in purè, nelle minestre improvvisate, oppure nelle galettes, o tortini, come nel nostro caso.

Che poi, anche se vanno bollite, il segreto è sceglierle tutte piccole e più o meno delle stesse dimensioni. Ci metteranno su per giù 30 minuti, non male se poi il resto della cottura è affidata al forno.

Infine, quasi inutile dirlo, rappresentano una base versatile su cui costruire diverse varianti, un piatto unico da servire con qualche verdura in accompagnamento.

Per circa 15 tortini di patate con pancetta e cipollotto fresco vi occorrono:

  • 600 g di patate bollite (peso privo della buccia)
  • 1 uovo
  • 4 cipollotti freschi
  • 200 g di pancetta a cubetti
  • 25 g di parmigiano o grana grattugiati
  • prezzemolo tritato q.b
  • sale q.b
  • olio d’oliva q.b
  • pane grattugiato q.b

Dopo aver bollito le patate, passatele con il passa verdure sino ad ottenere una purea fine.

In una padella fate dorare la pancetta insieme al cipollotto affettato a rondelle. Fatelo appassire per qualche minuto.

Alle patate in purea aggiungete quindi l’uovo, il sale, l’insieme di cipollotti e pancetta, il parmigiano, il prezzemolo tritato e mescolate accuratamente.

Se l’impasto dovesse risultare troppo morbido aggiungete poco alla volta, il pane grattugiato, in modo da asciugarlo un poco.

Fate a questo punto, con le mani delle piccole tortine e ripassatele nel pane grattugiato.

Disponetele su una placca da forno ricoperta di carta da forno, e fate cuocere per circa 30 minuti a 175°C, fino a completa doratura.

Rispondi

CLAUDIA AMBU COPYRIGHT © 2010. ALL IMAGES ARE PROTECTED UNDER COPYRIGHT LAW. CREDIT THIS WEBSITE WHEN USING ANY IMAGES ON PINTEREST AND EMAIL REQUESTS FOR ANY OTHER USAGES, INCLUDING BLOGS.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: