Di torte al cioccolato ne è pieno il mondo, eppure delle torte al cioccolato non ci si stanca mai. Attenzione però, il cacao non vale. Anche perché non ha affatto il sapore del cioccolato, ma soprattutto, non conferisce alla torta quella straordinaria consistenza fondente, cremosa, che si scioglie in bocca.

Inutile dire che la mandorla concorre anche lei a regalare il morso perfetto, quello che ci si aspetta, dopo aver osservato a lungo, magari con acquoline a seguito, l’immagine di quella adorabile fettina colante.

Cioccolato e caffè, cioccolato e arancia, cioccolato e melanzana, cioccolato e albicocca..si potrebbe fare una torta per ogni abbinamento e sono certa che ognuna di loro sarebbe speciale a modo suo.

La nota speciale di questa delizia è che è priva di glutine e lattosio, è veloce da preparare e sicuramente ha dalla sua anche il fatto di essere piuttosto golosa alla vista.

Torta al cioccolato, mandorle e albicocche

Ingredienti e dosi per una tortiera da 20 cm di diametro (6/8 persone)

  • 265 g di cioccolato fondente al 72% a pezzetti
  • 6 uova medie
  • 210 g di zucchero semolato
  • 150 g di mandorle in polvere
  • 3 cucchiai colmi di confettura di albicocche (senza pezzi di frutta)

Per la ganache al cioccolato

  • 120 ml di panna fresca senza lattosio
  • 120 g cioccolato fondente a pezzetti

Preriscaldate il forno, funzione statica, 180°C.

Per prima cosa imburrate (con un burro ad alta digeribilità o chiarificato fuso) la teglia e infarinatela.

Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria e fatelo intiepidire.

In una ciotola aprite un uovo intero, separate le restanti uova. In una ciotola quindi aprite i 5 albumi, e i 5 tuorli uniteli invece all’uovo intero.

Montate le chiare a neve soffice, non troppo soda. A parte, nella ciotola con i tuorli e l’uovo intero, aggiungete lo zucchero e montate sino a che il composto sarà diventato chiaro e soffice (circa 8/10 minuti).

Aggiungete a questo composto il cioccolato fuso e la farina di mandorle.

Unite poco alla volta e lavorando con una spatola mescolando delicatamente dal basso verso l’alto, le chiare montate a neve.

Versate il composto ottenuto nello stampo e fate cuocere circa 40/45 minuti.

Quando sarà cotta, sfornate, lasciate riposare per 10 minuti nella tortiera, quindi sformatela a testa in giù su di una gratella sulla quale avrete posato un foglio di carta da forno.

Fate raffreddare completamente la torta, quindi spatolatela completamente con una dose generosa di confettura di albicocche.

Fate sciogliere a bagno maria la panna e il cioccolato, fate fondere, intiepidire appena, in modo da versare la ganache sulla torta quando si sarà addensata, ma non raffreddata troppo.

Fate colare sui bordi, aiutandovi con una spatola. Lasciate asciugare, prima di servire.

Rispondi

CLAUDIA AMBU COPYRIGHT © 2010. ALL IMAGES ARE PROTECTED UNDER COPYRIGHT LAW. CREDIT THIS WEBSITE WHEN USING ANY IMAGES ON PINTEREST AND EMAIL REQUESTS FOR ANY OTHER USAGES, INCLUDING BLOGS.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: