Annunci

Cosa c’è di meglio che trovare dopo pranzo, per il momento del caffè, accanto alla dispensa una deliziosa scatolina ricolma di fragranti biscottini al burro? E’ un piacere dolcissimo, inutile negarlo. Così come è inutile dire che i friabilissimi shortbread sono assolutamente indicati anche per l’ora del tè. Se servito all’inglese tutto diventa ancora più goloso.

Come preannunciato non sono certo esteticamente i biscotti più belli che potrete fare in tutta la vostra vita, essendo per l’80% fatti di burro è molto difficile gestire al meglio la loro forma, ma con dei piccoli accorgimenti riuscirete a relaizzare qualcosa di decente alla vista, ma assolutamente straordinaria al palato. Appena ne addentate uno si scioglierà improvvisamente sulla lingua, caratteristica singolare assai che rende felicissimi gli amanti del genere.

Sono anche chiamati “sabbiosi” insomma, molto burro, poco glutine, scioglievolezza assicurata. Si conservano molto a lungo, anzi, guadagnano in bontà giorno dopo giorno, l’importante è conservarli a dovere, al riparo dall’aria.

Il classico biscotto immancabile, da avere sempre a portata di mano per i vostri ospiti inattesi.

Shortbread all’arancia e vaniglia

Per circa 40 biscotti

  • 230 g di burro (anche senza lattosio)
  • 90 g di zucchero a velo
  • 2 cucchiaini di essenza di bacche di vaniglia
  • la scorza grattugiata di due arance biologiche
  • 280 g di farina debole 160/180W
  • 1 cucchiaino di fleur de sel
  • cristallini di zucchero per la finitura

Lavorate a crema il burro, a temperatura ambiente, insieme allo zucchero a velo.

Unite gli aromi, quindi il sale disciolto in pochissima acqua.

Incorporate per ultima la farina e lavorate brevemente.

Con l’aiuto della pellicola formate due salsicciotti e metteteli in frigorifero a riposare per almeno un’ora.

Trascorso questo tempo, ricavate i dischi con l’aiuto di un coltello a lama liscia, e fate rotolare nei cristalli di zucchero la singola fettina, quindi riponete nel vassoio e rimettete in frigorifero sino a che non si saranno nuovamente raffreddati.

Fate cuocere in forno preriscaldato a 150°C per circa 25 minuti, sino a quando risulteranno ben dorati.

Annunci

Rispondi

CLAUDIA AMBU COPYRIGHT © 2010. ALL IMAGES ARE PROTECTED UNDER COPYRIGHT LAW. CREDIT THIS WEBSITE WHEN USING ANY IMAGES ON PINTEREST AND EMAIL REQUESTS FOR ANY OTHER USAGES, INCLUDING BLOGS.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: