Fare a casa la pasta fresca ha un non so che di terapeutico. Rilassa i nervi e ti mette in pace con i tuoi pensieri. E ovviamente da una certa soddisfazione.

Il profumo della menta, fra tutti gli odori, è uno dei miei preferiti, seguito da quello del limone. Insieme fanno scintille per il vostro naso e mandano in tilt (un tilt piacevole) le vostre papille gustative.

Così ho pensato di profumare già la pasta con la menta e la purpuzza, preparazione tipica del centro Sardegna a base di carne di maiale lasciata marinare a lungo nel vino rosso, ho pensato di profumarla con il limone.

Un piatto ricco, goloso e saporito, composto da tre sapori tre.

Per 600/700 g di pasta fresca all’uovo aromatizzata alla menta

  • 500 g di farina per pasta fresca (Io molino Pasini)
  • 5 uova di medie dimensioni
  • 15 foglie di menta

Frullate le uova con le foglie di menta, quindi amalgamate farina e uova sino ad ottenere un panetto liscio, omogeneo e che si stacca dalla spianatoia.

Per la pasta fresca all’uovo contata sempre 1 uovo ogni etto di farina. Ovviamente le combinazioni sono innumerevoli, soprattutto se desiderate alleggerire il composto e utilizzare acqua al posto delle uova. Insomma a voi la scelta.

Così come a voi sta la scelta del formato; potete creare delle fettuccine, o pappardelle oppure delle lasagne per realizzare una lasagnetta aperta.. etc.

Per la purpuzza

  • 500 g di macinato di maiale (o salsiccia sarda privata del budello)
  • 1 spicchio d’aglio tritato
  • vino rosso q.b
  • 7 g di sale
  • una spolverata generosa di pepe nero
  • olio extravergine d’oliva q.b
  • buccia tagliata fine di limone biologico (mia personale aggiunta)

In una ciotola sgranate bene la salsiccia, salate e pepate e unite l’aglio tritato.

Lavorate tutto con le mani in modo che si distribuisca bene il condimento.

Ricoprite con del buon vino rosso e lasciate marinare circa 10 ore.

Trascorso questo tempo, fate sgocciolare bene la carne e fatela rosolare in una padella con dell’olio extravergine d’oliva fate cuocere sino a che non risulterà ben colorita.

Io ho completato con la buccia (senza la parte bianca) tritata fine di un limone.

Condite con questa preparazione la pasta fresca che avete preparato.

Rispondi

CLAUDIA AMBU COPYRIGHT © 2010. ALL IMAGES ARE PROTECTED UNDER COPYRIGHT LAW. CREDIT THIS WEBSITE WHEN USING ANY IMAGES ON PINTEREST AND EMAIL REQUESTS FOR ANY OTHER USAGES, INCLUDING BLOGS.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: