Zero alchool. La ricetta, estratta da “French patisserie, Ferrandi, Paris” edito da Flammarion, è golosa all’inverosimile.

Purtroppo ho dovuto apportare qualche modifica, se non altro per il fatto che ero convinta di avere tutti gli ingredienti per la ganache al cioccolato e invece no. Ma mi sono ripromessa di proporvela, sicuramente a breve.

Alla fine quel che mi incuriosiva di più era l’inzuppo del babà. Squisito.

Goloso, anche con la chantilly devo dire.

Savarin au chocolat

Per 15 babà

  • 15 g di lievito fresco
  • 100 ml di acqua tiepida a 23°C
  • 150 g di uova (circa tre)
  • 250 g di farina forte
  • 5 g di sale
  • 15 g di zucchero semolato
  • 45 g di burro fuso

Nella ciotola della planetaria con la frusta a gancio fate sciogliere il lievito nell’acqua, incorporate anche le uova.

Incorporate tutti gli altri ingredienti a eccezione del burro e del sale.

Fate incordare bene l’impasto che deve risultare molto umido.

Unite per ultimo il burro poco alla volta e il sale.

Fate lievitare in ambiente caldo in una ciotola imburrata. ( ci vorranno circa due ore e 1/2, tre).

Trascorso questo tempo, porzionate i babà negli stampini (i miei sono da 30 g) e lasciate nuovamente lievitare per altre due ore circa.

Trascorso questo tempo fate cuocere in forno preriscaldato a 210°C per 10 minuti, quindi abbassate la temperatura del forno a 160°C e proseguite con la cottura per altri 13-15 minuti o comunque sino a che non saranno belli gonfi e dorati.

A cottura ultimata, toglieteli subito dagli stampi.

Preparate lo sciroppo al cioccolato (o al cacao)

  • 450 g di zucchero semolato
  • 65 g di cacao amaro di buona qualità (Valrhona)
  • 1 lt d’acqua
  • zeste di un arancia biologica
  • Cointreau (se lo volete alcolico)

Fate sciogliere tutti gli ingredienti nell’acqua e portate a bollore. Mettete da parte.

Per una buona inzuppitura del babà, come suggerisce il maestro Iginio Massari, sono necessari e sufficienti 5 minuti in ammollo, e vano rigirati di tanto in tanto.

Per la finitura del dolce vi occorre:

  • panna fresca da montare
  • glassa neutra
  • decorazioni in cioccolato temperato

Assemblate il babà, spennellatelo con la glassa neutra, incidetelo verticalmente senza andare troppo in profondità.

Farcitelo con la panna montata in precedenza.

Rispondi

CLAUDIA AMBU COPYRIGHT © 2010. ALL IMAGES ARE PROTECTED UNDER COPYRIGHT LAW. CREDIT THIS WEBSITE WHEN USING ANY IMAGES ON PINTEREST AND EMAIL REQUESTS FOR ANY OTHER USAGES, INCLUDING BLOGS.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: