Qualcuno di voi avrà sicuramente notato che oltre ad aver cambiato piattaforma, il piccolo bistrot ha perso gran parte delle ricette pubblicate. 

Molte foto andate, contenuti in parte recuperati. Ora mi sembra di vedere tutto in salita , soprattutto perché mancano ricette base che invece nel bistrot erano presenti e ora mi tocca “rifare” da capo. 

Che male non fa. Per me non sarà mai una tortura, anzi. Studiarci su e ri applicarmici nuovamente mi fa sentire ancora quel saporino di pazzia che mi pizzicava qualche anno fa quando la mattina mi svegliavo e andavo subito in cucina a sperimentare…. era il mio chiodo fisso.

Dopo circa dieci anni tante cose sono cambiate ma la passione per ciò che più mi piace fare al mondo non passa mai, si ricarica meravigliosamente ogni giorno.

Questa ricetta è fantastica. 

Tratta dal libro “Eclairs” di Christophe Adam

Per 750 g di pasticcini 

(per 20 éclairs, 50 piccole éclairs, o 120 piccolissimi éclairs)

  • 150 ml di latte fresco intero
  • 150 ml d’acqua
  • 7 g di zucchero 
  • 8 ml di estratto di vaniglia
  • 160 g di burro tagliato in piccoli dadi
  • 3 g di sale
  • 160 g di farina db
  • 5 uova grandi (approssimativamente) 

Preriscaldate il forno a 175°C.

In un pentolino fate sciogliere il burro insieme al latte, l’acqua, lo zucchero  la vaniglia e il sale.

Quando questa miscela avrà raggiunto il bollore unite la farina setacciata tutta in una volta.

Abbassate la fiamma e fate amalgamare il tutto sino a che il composto si sarà staccato bene dalla pentola. Fate intiepidire per qualche minuto.

Aggiungete quindi le uova una ad una. La consistenza che dovrete ottenere sarà simile a quella di una crema pasticcera.

Versate quindi il composto in un sàc a poche dotato di bocchetta liscia o dentellata e procedete a formare i bignè.

Io ho optato finalmente per acquistare la teglia microforata con tappetino microforato e devo dire che ho notato davvero la differenza.

I tempi di cottura dipendono sempre dal vostro forno. Più o meno parliamo di 10-15 minuti. I bignè dovranno essere ben asciutti all’interno e leggeri. Fuori dovranno avere un bel colore dorato.

Rispondi

  • #home #kitchen #vintagestyle
  • #raviololiquido #pesca #roquefort #ariaalbasilico  Bono. #foodporn #assai.
  • #clubsandwich  #foodstyle #foodporn #pretamanger
  • #lovepatisserie #tartes #crostate #dolcifrolle #molinopasini #foodstyle
  • #cocotte #lecreusetitalia  #white #classique
  • Gargoyles only knows what kind of blessed view he has. #paris #notredamedeparis #blessedviews
  • #gateau #chocolat #dulcey #valrhona #molinopasini #farina #dolcisoffici
  • #plumcake #beurre #fruitsrouges buon weekend a voi!
CLAUDIA AMBU COPYRIGHT © 2010. ALL IMAGES ARE PROTECTED UNDER COPYRIGHT LAW. CREDIT THIS WEBSITE WHEN USING ANY IMAGES ON PINTEREST AND EMAIL REQUESTS FOR ANY OTHER USAGES, INCLUDING BLOGS.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: