Avrete visto qualcosa di simile su Pinterest forse un migliaio di volte.

Avete presente quando vedete una creazione, vi prende il cuore, la mettete da parte giurando di provare a rifarla e ci rimuginate sopra in continuazione? Tipo, ma come faccio a fare quello..e questo come si fa? ma rimarrà su? Secondo me, crolla.

Ecco, questi sono i mille interrogativi che avevo io riguardo a queste deliziose casette, anzi, a proposito ci tengo a ringraziare Ida Cancro, nota anche come Lady Topper, per i consigli e l’infinita pazienza 🙂 .

Comunque, sono partita sfiduciata, come spesso accade. Non ho grande manualità per tutto quel che riguarda il settore “decorazioni” specialmente se parliamo di miniature tipo queste, ma ho voluto applicarmici ugualmente perché la mia ispirazione non rimanesse disattesa.

Ora, come sapete non sono quel tipo di food blogger che fotografa i passo passo delle ricette anche se mi rendo conto che un piccolo tutorial per realizzare le casette aiuterebbe, ma sono sicura che in rete troverete tanti consigli su come ritagliare le forme per poi assemblarle e mettere tutto insieme. Se non sbaglio esistono proprio i taglia pasta indicati. Io ho ritagliato con spelucchino e misure scritte a penna su post-it ritagliato..niente di professionale insomma ma alla fine si è dimostrato utile, ricavate delle sagome per i due lati di ingresso, quindi per i laterali e il tetto.

Niente di più e niente di meno. La ghiaccia è quella di cui vi ho parlato qui

Ma la protagonista rimane comunque lei, la torta. 

Si tratta di una Mud Cake letteralmente torta fango, ovvero, cioccolatosa all’inverosimile.

Per una tortiera di 25 cm di diametro

  • 250 g di  buon burro
  • 200 g di cioccolato fondente
  • 2 uova
  • 380 g di zucchero 
  • 150 ml di latticello
  • 220 g di farina debole
  • 20 g di lievito per dolci
  • 50 g di cacao amaro

    
 Preriscaldate il forno a 170°C.

Setacciate la farina col cacao e il lievito e tenete da parte. A bagno maria fate sciogliere il cioccolato insieme al burro tutto in piccoli tocchetti.

Quando sarà ben sciolto unite lo zucchero fuori dal fuoco e mescolate con una frusta. Il composto granirà un pochino ma non preoccupatevi.

Unite le uova, appena sbattute e il latticello poco a poco e il composto si liscerà immediatamente.

Incorporate ora gli ingredienti secchi setacciati e mescolate con l’aiuto di una spatola di gomma.

Versate tutto nella tortiera precedentemente imburrata e infarinata.

Fate cuocere per circa 50 minuti, effettuando sempre la prova con il bastoncino di legno per verificarne la cottura.





Rispondi

CLAUDIA AMBU COPYRIGHT © 2010. ALL IMAGES ARE PROTECTED UNDER COPYRIGHT LAW. CREDIT THIS WEBSITE WHEN USING ANY IMAGES ON PINTEREST AND EMAIL REQUESTS FOR ANY OTHER USAGES, INCLUDING BLOGS.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: