Ora tutti a comprare zucca, io compresa.
Ma va beh, certo, che non c’è niente di male però….la verità è che ho improvvisato una torta con la carota, perché se avessi avuto la zucca avrei decisamente usato quella.

Carote e un cachi. Si, una caco mela. Proprio così, perché mi girava.
Ed è proprio per questo che faccio una fatica così a ricordare la grammatura di codesti ingredienti.
Ricordo che sono partita da 500g di carote (già pulite) e ricordo pure che 500g non li avevo manco a pregare turco.
Mi pare di essere giunta alla soglia dei 320 g di carote..e via il resto per arrivare a 500 in caco mela 😀 (che poi era uno medio tipo)..
Tranquilli tranquilli..il resto e lo ricordo bene! 😉

Ricetta e dosi per due torte dal diametro di 26cm;

  • 500 g di carote (o 320 + un caco mela)
  • 6 uova felici felici da allevamento all’aperto
  • 200 g di farina di mandorle
  • 200 g di succo di clementine (o arancia)
  • 400 g di zucchero (quello che più vi garba, io ho usato il muscovado)
  • 400 g di farina 00
  • 170 g di olio di semi di girasole
  • 200 g di cioccolato in gocce
  • 2 bustine di lievito o baking

Preriscaldate il forno a 180°C.
In un mixer frullate le carote, il caco (se decidete di usarlo) l’olio di semi di girasole e il succo di clementine.
A parte montate uova e zucchero sino ad ottenere una spuma soffice.
Unite quindi la farina di mandorle e il centrifugato di carote, olio, etc..
Incorporate per ultima la farina setacciata con il lievito e il cioccolato in gocce.
Infornate e portate a cottura per circa 30 minuti.

Rispondi

CLAUDIA AMBU COPYRIGHT © 2010. ALL IMAGES ARE PROTECTED UNDER COPYRIGHT LAW. CREDIT THIS WEBSITE WHEN USING ANY IMAGES ON PINTEREST AND EMAIL REQUESTS FOR ANY OTHER USAGES, INCLUDING BLOGS.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: