A me ricordano il Natale. Forse perché nello zucchero ci va la cannella. La parte che cuoce un po’ di più rispetto alle altre, quella un po’più biscottata insomma, ricorda in pieno il sapore dei torcetti Saint-Vincent..la ricetta è molto simile infatti non fosse altro per il fatto che questi deliziosi trdlo risultano appena più soffici.

Per una quantità infinitesimale di trdlo (circa 12)

  • 140 g di farina”0″
  • 140 g di farina “00”
  • 150 ml di latte intero
  • 35 g di burro
  • 35 g di strutto
  • 15 g di zucchero a velo
  • 13 g di lievito di birra
  • 50 g di tuorli d’uovo
  • un pizzico di sale

Per la copertura

  • 200 g di zucchero semolato
  • cannella q.b
  • burro fuso

Questo è il video che ho seguito per la formazione dei trdlo!

Fate sciogliere il lievito di birra nel latte insieme a 5 g di zucchero a velo.Nella ciotola della planetaria fate lisciare con la frusta “k” il burro, lo strutto, i tuorli e lo zucchero a velo rimanente (10g).

Incorporate quindi la farina e il mix di liquidi, infine il sale.

Impastate sino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo (si stacca dalle pareti della ciotola). Fate lievitare sino al raddoppio del volume (valutate voi la quantità necessaria di lievito soprattutto in base alla temperatura del vostro ambiente di lavoro/lievitazione).

Dopo averli formati potete infornare subito o lasciare altri 15 minuti di riposo.

Il forno va ben caldo (circa 200/220, regolatevi in base al vostro forno,) per circa 10/15 minuti. 

Mi raccomando seguite attentamente il video per la formazione dei trdlo e vi verranno bene! Io ho utilizzato i manicotti della Tescoma.

Rispondi

CLAUDIA AMBU COPYRIGHT © 2010. ALL IMAGES ARE PROTECTED UNDER COPYRIGHT LAW. CREDIT THIS WEBSITE WHEN USING ANY IMAGES ON PINTEREST AND EMAIL REQUESTS FOR ANY OTHER USAGES, INCLUDING BLOGS.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: