Non so se sia corretto mettere questo dolce nella categoria dei dolci al cucchiaio, ma credo di sì vista la sua consistenza cremosa, e visto che viene via alla perfezione utilizzandone uno 🙂
Ecco, questo è un dolce che rischia seriamente di provocare dipendenza. Ma in fondo, quale preparazione di pasticceria che contenga cioccolato, non è in grado di farlo?
Poi a me piace da morire il binomio cioccolato/confettura albicocca..quando poi ho realizzato di proporlo a mo’di moelleux le bave hanno cominciato a scendere.
A tutti voi, bistrottini e non, sono certa che piacerà 😉
Per 5/6 stampini (dipende da che dimensioni hanno) io ho usato quello classico da soufflè e me ne sono venuti 5 .
Moelleux al cioccolato fondente, cuore di albicocca

100 g di burro +15 g per gli stampini
3 uova medie
100 g di cioccolato fondente a pezzi al 70% di cacao almeno
120 g di zucchero semolato
100 g di farina + 20 g per gli stampini
Per il cuore morbido 
confettura di albicocca q.b
Imburrate e infarinate gli stampini e metteteli da parte.
In un pentolino a bagno maria fate sciogliere il burro insieme al cioccolato.
In un’altra ciotola montate con le fruste zucchero e uova.
Incorporate a mano con una spatola la farina.
Incorporate qui quando sarà ben sciolto e ben amalgamato il burro e il cioccolato.
Fate riposare in frigorifero almeno un’ora.
Trascorso questo tempo preriscaldate il forno a 200°C.
Versate 1/3 di composto sul fondo di ciascuno stampino, quindi adagiate al centro un cucchiaio generoso (ma non esagerate) di confettura di albicocche.
Ricoprite ciascuno di essi con il resto del composto al cioccolato.
Infornate e fate cuocere per 10/12 minuti. 
Mi raccomando non di più, che poi rischiate di perdere il cuore fondente 😉

5 Comments

Rispondi

CLAUDIA AMBU COPYRIGHT © 2010. ALL IMAGES ARE PROTECTED UNDER COPYRIGHT LAW. CREDIT THIS WEBSITE WHEN USING ANY IMAGES ON PINTEREST AND EMAIL REQUESTS FOR ANY OTHER USAGES, INCLUDING BLOGS.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: